Condividi:


Ansaldi: "Gli indicatori di circolazione del covid in Liguria sono in aumento"

di Alessandro Bacci

Nell'imperiese incidenza al doppio rispetto alla media. Toti: "La Liguria rischia di tornare in zona arancione? "E' possibile ma speriamo di no"

"Gli indicatori di circolazione del virus del covid in Liguria sono in aumento rispetto alle settimane scorse. L'indice Rt è 0.95". Lo comunica il responsabile Prevenzione di Alisa Filippo Ansaldi stasera nel punto stampa sull'andamento della pandemia in Liguria.

"Attualmente la pressione sul sistema ospedaliero è inferiore al valore soglia seppur rimane assolutamente significativa - sottolinea -. Nell'Asl 1 imperiese attualmente l'incidenza è il doppio del dato regionale. Questo avviene ormai da più di una settimana".

"Un Rt inferiore a 1 un rischio moderato-basso fanno stare la Liguria in un quadro che potrebbe essere definito da zona gialla secondo il Dpcm del 14 gennaio", commenta. Nel prossimo monitoraggio la Liguria rischia di tornare in zona arancione? "E' possibile ma speriamo di no", replica il presidente della Regione Giovanni Toti. "Confermo, siamo in una situazione molto fluida con un Rt molto vicino a 1 con ondulazioni sensibili per gli indicatori", aggiunge Ansaldi invitando i cittadini a rispettare le regole anti covid.