Condividi:


Andreazzoli e Di Francesco, 90 minuti per salvare la panchina

di Alessandro Bacci

I due tecnici accomunati dallo stesso infausto destino

Andreazzoli e Di Francesco, 90 minuti che valgono una stagione. Genoa e Sampdoria accomunate da un momento di crisi, terzultimo posto per i rossoblu e ultima posizione in classifica per i blucerchiati. Andreazzoli ha ricevuto un ultimatum dal presidente Preziosi, per salvare la panchina dovrà convincere nella sfida di sabato contro il Milan al Ferraris. Il gioco e le lacune mostrate dal Genoa nelle ultime giornate di Serie A hanno messo in pesante discussione il progetto dell'ex tecnico dell'Empoli. Un’involuzione inspiegabile, quella di Criscito e compagni, che dopo un avvio positivo si sono spenti perdendo intensità nel gioco e fiducia nei loro mezzi. Un'eventuale sconfitta sarebbe fatale per Andreazzoli.

Non se la passa meglio Eusebio Di Francesco. L'ex allenatore della Roma è stato accolto a Genova con grande entusiasmo dal pubblico blucerchiato ma le attese, per il momento, non sono state rispettate. La Samp, complice anche un mercato insufficiente, non ha ancora trovato gioco e stabilità e anche il tecnico ha dimostato idee poco chiare con costanti cambi di modulo e di interpreti. L'ultimo posto in classifica, la difesa più battuta della Serie A e l'attacco più sterile del campionato sono qualcosa di più di un campanello d'allarme. Di Francesco è chiamato alla vittoria sul campo del Verona altrimenti l'esonero appare inevitabile. Serviranno solamente novanta minuti per decidere il futuro dei due tecnici. Un destino infausto che lega Di Francesco e Andreazzoli.