Al San Martino inaugurato il nuovo laboratorio Covid-19

di Redazione

Processerà anche mille tamponi al giorno

Un laboratorio per la diagnostica e la ricerca sul coronavirus è nato oggi al Policlinico San Martino di Genova. Inaugurato questa mattina alla presenza delle autorità regionali e della direzione ospedaliera, è dotato di uno strumento che permette da oggi in avanti di processare anche mille tamponi al giorno, andando così a supporto del forte bisogno di esami per tutta la nostra regione.

Il nuovo reparto è nato grazie ai fondi raccolti con la campagna #GenovaPerSanMartino, che ha visto singoli cittadini e molte aziende supportare le azioni che l’Ospedale ha messo in atto per fronteggiare l’emergenza legata al COVID-19. Il nuovo laboratorio nasce anche grazie al supporto di Banca d’Italia, Atlantia, San Quirico ed ENEL, che hanno contribuito a un rinnovo nell'organizzazione.

La nuova apparecchiatura per i tamponi infatti spinge a guardare lontano e diventa primo passo di una nuova organizzazione delle Torri della Ricerca dove saranno creati nuovi laboratori di genomica e di citomica, per una superficie complessiva di circa 1.500 m3, nei quali sarà possibile studiare i meccanismi genetici e cellulari delle malattie infettive ma anche di molte altre malattie, tra le quali tumori e malattie neurologiche.