Condividi:


AFAB e Green Cargo firmano nuovo accordo per altri 5 anni

di Edoardo Cozza

Prolungata la partnership dopo una collaborazione di 15 anni: da allora il trasporto merci su rotaia ha sostituito 210mila spedizioni di camion

Dopo una lunga e proficua partnership di 15 anni tra A Flygbränslehantering (AFAB) e Green Cargo AB, le parti hanno firmato un nuovo accordo per altri cinque anni. Dall’inizio della partnership, il trasporto merci su rotaia ha sostituito circa 210.000 spedizioni di camion, riducendo le emissioni di AFAB del 98%, per un totale di 76.000 tonnellate di anidride carbonica.

Il carburante per aerei viene spedito per ferrovia dal porto di Gävle alla stazione di scarico di Brista. Negli ultimi 15 anni, Green Cargo ha trasportato oltre 8.271.000 tonnellate di carburante per aerei in quasi 130.000 vagoni e 7.600 treni. Il trasporto su rotaia significa meno spedizioni via camion, il che riduce l’usura e le emissioni di particolato, migliorando così la sicurezza del traffico sulle strade.

I volumi di carburante per aerei spediti sono aumentati nel corso degli anni e Green Cargo ha effettuato tra 10 e 15 treni a settimana. Ma quando la pandemia ha colpito nel 2020, la necessità di carburante per aerei è stata drasticamente ridotta e i treni a merce singola sono scesi a un treno a settimana. I viaggi sono ripresi, ma il futuro è incerto. AFAB e Green Cargo hanno lavorato duramente nell’ultimo anno per trovare soluzioni per una nuova soluzione logistica adattata alla nuova normalità.

“Siamo molto soddisfatti del livello costantemente elevato di qualità e impegno dei dipendenti. Non importa l’ora del giorno, i treni continuano a funzionare. Green Cargo ha un concetto vincente, con un’affidabilità di consegna con cui è difficile competere quando si tratta di merci così importanti. Attendiamo con impazienza altri cinque anni insieme a Green Cargo”, afferma Bengt Westman, amministratore delegato di AFAB.

Insieme, le parti hanno costruito una soluzione stabile per una collaborazione a lungo termine. Per tutti questi anni, Green Cargo ha consegnato sostanzialmente al 100% di puntualità, con solo una manciata di deviazioni in 15 anni.

“Parametri importanti per l’accordo sono la comunicazione, la flessibilità e l’elevata puntualità. In Green Cargo, stiamo migliorando ulteriormente per soddisfare le esigenze di AFAB e la domanda di carburante ad Arlanda. Ora stiamo iniziando a vedere di nuovo una tendenza all’aumento dei viaggi aerei dopo la pandemia, il che significa più treni per noi. Siamo lieti che AFAB abbia scelto ancora una volta di lavorare con noi per una soluzione ferroviaria stabile e sostenibile”, afferma Björn Nordh, responsabile vendite di Green Cargo.

Condividi: