A Moneglia in mostra una scheda elettorale originale del referendum del 2 giugno 1946

di Redazione

Nella cittadina dal 2 al 5 giugno un'esposizione di documenti originali che raccontano un secolo e mezzo di storia fino alla nascita della Repubblica 

A Moneglia in mostra una scheda elettorale originale del referendum del 2 giugno 1946

Una scheda elettorale originale del referendum del 2 giugno 1946 per scegliere tra monarchia e repubblica, le fasce originali da sindaco dal 1848 alla nascita della Repubblica e documenti originali del periodo napoleonico in Italia: sono alcuni degli oggetti d'epoca protagonisti della mostra a ingresso libero 'Dalla Monarchia alla Repubblica', organizzata nel palazzo comunale di Moneglia (Genova) fino al 5 giugno in occasione del 76/mo anniversario dalla nascita della Repubblica. Gli orari d'apertura della mostra sono dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

"L'esposizione copre un arco temporale di un secolo e mezzo, attraverso documenti napoleonici originali, i manifesti dei moti risorgimentali, i documenti su Prima Guerra Mondiale, fascismo, Seconda Guerra Mondiale, i giornali e i manifesti che raccontano la liberazione di Genova, fino ad arrivare al referendum del 2 giugno 1946, con la prima pagina del 'Corriere della Sera' titolata 'E' nata la Repubblica italiana'", spiega il curatore Vincenzo Addeo.

"I visitatori della mostra potranno ammirare l'evoluzione iconografica della figura del sindaco quale amministratore dell'autonomia locale a partire dalle fasce originali da sindaco dal 1848 fino al 1946. Accoglierà i visitatori un manichino della prima donna sindaco a seguito del referendum popolare del 2 giugno, quando per la prima volta in concomitanza con le elezioni politiche, oltre al diritto al voto venne riconosciuta l'eleggibilità delle donne in Italia".