Condividi:


A Chiavari sorgerà il più grande hub vaccinale dell’Asl 4

di Redazione

Il sindaco Di Capua: "Stiamo allestendo 8 punti vaccinali che dalle 8 di mattina a mezzanotte faranno vaccinare tante persone"

Nella seconda metà di aprile la città di Chiavari ospiterà il più grande hub vaccinale del territorio dell’Asl 4. In questi giorni è già stata allestita la tensostruttura all’interno delle caserme della Scuola di Telecomunicazioni di Caperana. L’idea è di dare una forte accelerata alla campagna vaccinale seguendo il modello portato avanti nelle grandi città.

“Stiamo allestendo 8 punti vaccinali che dalle 8 di mattina a mezzanotte faranno vaccinare tante persone, non solo della città di Chiavari ma tutti i cittadini dei paesi limitrofi a Chiavari”, spiega il sindaco di Chiavari Marco Di Capua.

Dovrebbero terminare entro la metà di aprile le vaccinazioni per gli over 80. Il nuovo centro di Chiavari si concentrerà dunque sulle vaccinazioni per gli over 70 e successivamente sulle restanti fasce d’età con l’obbiettivo di terminare le somministrazioni entro l’estate.

“Se continueremo con questo trend dovremo terminare le prime dosi degli over 70 entro maggio - dichiara Paolo Petralia, direttore generale Asl 4 - Questo ci fa ben sperare per poterci dedicare poi alla popolazione generale e quindi raggiungere entro l’estate la completa vaccinazione della nostra popolazione”.