Vulcania, da Mps 10 milioni per l'acquisto di due motonavi

di Edoardo Cozza

La società partecipata dalla Fratelli Cosulich Spa vuol rafforzare i trasporti fluviali e marittimi nell'ambito del settore siderurgico

Vulcania, da Mps 10 milioni per l'acquisto di due motonavi

Banca Monte dei Paschi di Siena ha finalizzato due operazioni di finanziamento per complessivi 10 milioni di euro in favore della flotta di Vulcania srl, società partecipata da Fratelli Cosulich Spa, il gruppo di Genova tra i leader globali nei servizi di spedizione e logistica legati all'industria del trasporto marittimo. Lo annuncia una nota. L'operazione si è strutturata in due finanziamenti, di cui il primo unsecured di 3,75 milioni di euro a 60 mesi ed il secondo di 6,25 milioni di euro assistito da Sace a 72 mesi.

Il finanziamento è stato garantito digitalmente e in tempi brevi da Sace tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane durante l'emergenza Covid-19. Con l'operazione Vulcania ha acquistato 2 motonavi con lo scopo di rafforzare i trasporti fluviali e marittimi nell'ambito del settore siderurgico con il trasporto della materia dai punti di estrazione ai punti di lavorazione. Queste due unità vanno ad aggiungersi a quelle già possedute, pertanto, oggi, il gruppo ha 15 navi di cui 7 in Vulcania 6 a Singapore e 2 nuove Lng bunker tankers da 8.200 m3 in Fratelli Cosulich Lng. Il Gruppo Fratelli Cosulich, fondato nel 1857, ha sede direzionale a Genova e uffici in tutti i porti strategici sul territorio nazionale. E' composto da oltre 100 società, dispone di una flotta di 15 navi, e ha una rete commerciale in 20 Paesi.