Super Atalanta, CR7 salva due volte la Juve. Lazio cade ancora. Roma, tutto facile

di Marco Innocenti

Due rigori del portoghese permettono ai bianconeri di allungare a +8 sui biancocelesti, beffati al 91' dal Sassuolo. Zaniolo torna al goal dopo 204 giorni

Negli anticipi della giornata di campionato, la Juventus allunga ancora sulla Lazio anche se, contro l'Atalanta, si deve affidare ad un doppio calcio di rigore del solito Cristiano Ronaldo per non pagare dazio. Bergamaschi avanti con Zapata prima e Malinowski poi ma, come detto, due penalty del portoghese permettono ai bianconeri di portare a +8 il vantaggio in classifica sulla Lazio

I biancocelesti infatti cadono ancora, all'Olimpico, contro il Sassuolo. In vantaggio grazie al goal di Luiz Alberto, vengono raggiungi grazie alla rete di Raspadori e poi beffati, al 91', dal goal di Caputo che fissa il 2-1 finale in favore degli emiliani. Lazio che resta quindi a 68 punti.

Sorride invece la Roma che liquida con un netto 3-0 la pratica Brescia. Fazio, Kalinic e Zaniolo gli autori dei goal, con il giovane gioiellino giallorosso di nuovo in campo a 204 giorni dall'ultima marcatura in campionato, contro la Fiorentina, e dopo soprattutto l'operazione al legamento crociato. Un risultato, quello del Rigamonti, che fa sorridere anche le genovesi: il Brescia resta penultimo a 21 punti.