Spezia, Thiago Motta ancora a rischio: ora spunta Nicola

di Edoardo Cozza

Dopo il mancato accordo con Giampaolo, resta in bilico la posizione dell'allenatore: inizia a circolare il nome dell'ex Genoa, Udinese e Torino

Spezia, Thiago Motta ancora a rischio: ora spunta Nicola

Resta ancora in bilico la posizione di Thiago Motta alla Spezia: l'allenatore italo-brasiliano, autore comunque di un buon girone d'andata con 16 punti totali e un margine di 5 punti sul terzultimo posto, è da tempo in discussione, anche per i rapporti con il diesse Pecini, che sembrano non essere propriamente idilliaci. 

Dopo aver sondato il terreno con Marco Giampaolo, che però non ha dato l'assenso per iniziare l'avventura alla Spezia, ora la società bianconera sta valutando il profilo di Davide Nicola: l'ex tecnico di Genoa, Torino, Udinese e Crotone sembra essere passato in pole position nelle preferenze della dirigenza spezzina se l'esonero di Motta dovesse diventare realtà. 

A inizio gennaio, col ritorno del magnate Platek in Italia, si tireranno le somme e si capirà se alla ripresa del campionato, il 6 gennaio, giorno dell'Epifania e del 20° turno, lo Spezia avrà in panchina un vecchio, ovvero Thiago Motta, o un nuovo allenatore: in quel caso Nicola a questo punto è il favorito.