Spezia, Manaj: "Sempre fedeli a Thiago Motta: è un grande allenatore"

di Edoardo Cozza

L'attaccante, autore del primo gol spezzino nel posticipo di ieri, spiega: "Non lo abbiamo abbandonato neanche nel periodo grigio: ora la salvezza"

Spezia, Manaj: "Sempre fedeli a Thiago Motta: è un grande allenatore"

Il punto preso dalla Spezia sul campo della Salernitana è un nuovo tassello verso la salvezza, obiettivo dichiarato dei bianconeri. Grande protagonista della partita di ieri è stato Rey Manaj: il centravanti ha siglato uno dei due gol dal dischetto ed è ormai un titolare fisso della squadra di Thiago Motta. Queste le sue parole a Sky nel dopo-gara: "Avremmo potuto fare tre punti, siamo un po' rammaricati, ma per come si era messa va bene così. Ora testa alla Fiorentina, che è una grande squadra: noi siamo sereni e daremo il massimo". 

Un commento al campionato: "Finora abbiamo fatto una buona stagione, ma ancora non è finita: dobbiamo guardare avanti e non indietro perché vogliamo la salvezza il prima possibile. Con Thiago Motta? Siamo sempre stati al suo fianco, anche in un periodo grigio come quello in cui siamo andati a vincere a Napoli. È umile e un grande allenatore, ha ampi margini di miglioramento". 

Sui rigori in alternanza con Verde: "I rigoristi siamo noi, il secondo era giusto che lo tirasse lui: l'importante è fare gol e ha anche potuto esultare per suo figlio".