Spezia, lunedì il possibile addio di Thiago Motta: Luca Gotti in pole position

di Marco Innocenti

Società e tecnico vorrebbero però evitare l'esonero. Le alternative sarebbero Ranieri, Pirlo e il ritorno di Nenad Bjelica

Spezia, lunedì il possibile addio di Thiago Motta: Luca Gotti in pole position

La salvezza raggiunta con anticipo non è bastata: le strade di Thiago Motta e dello Spezia sembrano destinate inesorabilmente a separarsi dopo solo un anno. La decisione sarebbe stata praticamente presa nel corso di un summit in videoconferenza fra il presidente Platek, il diesse Pecini e lo stesso tecnico aquilotto ma ciò che le parti vorrebbero evitare è l'esonero. Si cerca quindi di individuare una strategia d'uscita più soft per interrompere il contratto che lega Motta allo Spezia fino al 2024. E per far questo è già in programma un nuovo incontro per lunedì 30 maggio.

Adesso c'è quindi da guardarsi intorno per individuare il sostituto di Motta. La proprietà sembra indirizzata con decisione verso Luca Gotti, appena liberatosi dall'Udinese e col quale ci sarebbero già stati contatti esplorativi, trovando piena disponibilità a sposare il progetto Spezia. Le alternative, molto sfumate però, potrebbero essere Claudio Ranieri, Andrea Pirlo e Nenad Bjelica.