Spezia, accolto il ricorso per Provedel: annullata la squalifica per espressione blasfema

di Tiziana Cairati

La prima sezione della Corte sportiva d'appello nazionale presieduta da Carmine Volpe ha accolto il reclamo d'urgenza del club di Platek

Spezia, accolto il ricorso per Provedel: annullata la squalifica per espressione blasfema

La prima sezione della Corte sportiva d'appello nazionale presieduta da Carmine Volpe ha accolto il reclamo d'urgenza dello Spezia, annullando la giornata di squalifica inflitta a Ivan Provedel. Il portiere del club ligure era stato sanzionato dal giudice sportivo su segnalazione della Procura federale per aver pronunciato un'espressione blasfema in occasione della gara con la Lazio dello scorso 30 aprile valida per la 16/a giornata di ritorno del campionato di Serie A.