Scuola, studenti in dad fino al 30 gennaio: è polemica. Sileri: "Nessuna decisione è stata ancora presa"

di Marco Innocenti

L'ipotesi però non piace a presidi e famiglie. Intanto nell'estremo ponente ligure molte scuole sono già chiuse per le vacanze di Natale.

Scuola, studenti in dad fino al 30 gennaio: è polemica. Sileri: "Nessuna decisione è stata ancora presa"

Mentre per qualcuno, nell'estremo ponente ligure, la scuola ha già chiuso i battenti con qualche giorno d'anticipo, in seno al governo si discute sulla possibilità di tenere a casa i ragazzi anche alla fine delle vacanze natalizie, fino al 30 di gennaio. Attivando ovviamente la didattica a distanza dopo l'Epifania.

L'obiettivo è quello di provare a contenere la circolazione del virus nella fasce d'età scolastiche ma l'idea ha già scatenato molte polemiche. La proposta è stata rilanciata dall'ex direttore di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, ma non è piaciuta per nulla soprattutto ai presidi.

E' così che il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri è stato costretto a tentare di spegnere le polemiche, affrettandosi a dichiarare che ancora non è stata presa alcuna decisione definitiva in merito: "Nulla è deciso - ha detto Sileri - Decideremo tra una settimana, anche sulla ripresa della scuola. Dipenderà molto dal picco della variante Omicron. Solo nel caso di un'impennata simile a quella in corso in altri paesi, potremmo valutare misure simili ma al momento non siamo assolutamente in questa condizione".