Savona-Porto Torres, attiva la nuova linea di Grimaldi

di Edoardo Cozza

Ogni settimana previsto anche uno scalo a Cagliari. La Zeus Palace opererà per il trasporto di merci rotabili e passeggeri

Savona-Porto Torres, attiva la nuova linea di Grimaldi

Nuovo collegamento marittimo tra la Sardegna e la Liguria con la linea Porto Torres-Savona operata dal Gruppo Grimaldi, per il trasporto di merci rotabili e passeggeri. Questa mattina nello scalo del nord Sardegna si è tenuta a bordo della Zeus Palace la cerimonia di lancio, a poche ore dalla partenza inaugurale. Dall'esordio del servizio e fino all'1 luglio e poi nuovamente dal 19 settembre al 31 dicembre 2022, la nuova tratta avrà frequenza trisettimanale da Savona a Porto Torres e viceversa.

Nello stesso periodo la Zeus Palace, proveniente da e diretta a Porto Torres, effettuerà uno scalo settimanale anche a Cagliari. Con l'arrivo dell'alta stagione, e precisamente dal 2 luglio al 18 settembre, il numero di partenze settimanali tra Savona e Porto Torres salirà a sei in entrambe le direzioni. La nave ro/pax Zeus Palace batte bandiera italiana e può trasportare fino a 1.720 passeggeri e circa 2.000 metri lineari di merce rotabile (automobili, furgoni, camion, semi-rimorchi).

"La Sardegna - ha detto l'assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde - è un mercato appetibile ed è un segnale fortemente positivo che un vettore importante come Grimaldi stia investendo con una nuova tratta a libero mercato che aumenta il numero dei collegamenti da e per l'isola aprendo la strada a nuove destinazioni, come ad esempio la Costa Azzurra". Ci sono delle buone premesse, secondo Todde. "È una tratta - ha aggiunto - che sta partendo con il piede giusto, ci sono già oltre 50mila prenotazioni e si prevedono numeri importanti. Stiamo lavorando per far crescere l'offerta della Sardegna sia a livello di merci che di passeggeri e sappiamo bene che siamo in una posizione strategica e dobbiamo essere bravi sempre di più a valorizzarla".