Sampdoria, Giampaolo: "L'unica squadra per cui avrei potuto rientrare in corsa"

di Maria Grazia Barile

"Tornare ad allenare mi dà una forte determinazione, ho già una faccia diversa rispetto a ieri. Ora bisogna ritrovare spirito, coesione ed identità"

Sampdoria, Giampaolo: "L'unica squadra per cui avrei potuto rientrare in corsa"

"La Sampdoria era ed è l’unica squadra per la quale sarei tornato ad allenare in corsa. Sono arrivato ieri a Genova e l’ho fatto ripercorrendo lo stesso percorso, ripetendo quelle cose che mi hanno accompagnato per tre anni. Qui a Bogliasco ho ritrovato con piacere le stesse persone e tanti calciatori che avevo già allenato".

Marco Giampaolo è tornato alla Sampdoria per l'operazione salvezza, firmando un contratto sino a fine stagione con opzione sino al 2024: "Tornare ad allenare mi dà una forte determinazione, ho già una faccia diversa rispetto a quella di ieri. Ora toccherà a noi trovare spirito, coesione, identità".

Il tecnico ha aggiunto: "Un ringraziamento particolare va a tutta la sfera dirigenziale, a partire dal presidente Lanna. Ai tifosi va un saluto speciale, perché loro rappresentano il valore aggiunto, la passione, loro sono i veri trascinatori. A Marassi la cornice del pubblico ha fatto la differenza in passato, spesso mi è capitato di rivedere video di partite vinte impensabilmente. Ora ripristiniamo lo spirito di squadra e di gruppo, ma l’obiettivo più grande è di farci trascinare ancora dalla nostra straordinaria tifoseria".