Sampdoria, Conti: "Non ricordavo nemmeno come si segnava. Spero sia l'inizio della mia rinascita"

di Marco Innocenti

"Sapevamo che sarebbe stata dura ma torniamo a casa con un po' di consapevolezza in più in vista di domenica: quella sarà una partita fondamentale per noi"

E' una delle poche note positive della serata dello Stadium, in casa Sampdoria: il goal del neo acquisto Andrea Conti. "Era tanto che non giocavo - ha commentato lo stesso Conti a fine gara - Sapevamo che era una gara difficile contro una grande squadra. Abbiamo fatto il possibile nonostante le vicissitudini di questi giorni e torniamo a casa con un po' di consapevolezza in più per affrontare la partita di domenica che è fondamentale per il nostro percorso".

"Il mio goal? Non mi ricordavo nemmeno più come si segnava - dice sorridendo - Non ho nemmeno esultato perché quasi non me ne sono reso conto. Devo ancora realizzare bene, ma spero che sia per me l'inizio di una rinascita".