Sampdoria, Gabbiadini: "Punto importantissimo. La Nazionale? Penso alla Samp, il resto verrà da sé"

di Marco Innocenti

"Giochiamo più tranquilli, la classifica è migliorata e i risultati si vedono rispetto a un mese fa. Volevamo chiudere bene il 2021 e ci siamo riusciti"

Sampdoria, Gabbiadini: "Punto importantissimo. La Nazionale? Penso alla Samp, il resto verrà da sé"

Un punto prezioso per la Sampdoria sul difficilissimo campo dell'Olimpico, prezioso anche per com'è arrivato, dopo il goal di Shomurodov che aveva sbloccato la gara. I blucerchiati però in questo momento della stagione non vogliono mollare mai e, grazie al "Golden Boy" Manolo Gabbiadini riescono sempre a trovare la soluzione per rimettere in carreggiata ogni partita. Ma lui non vuole pensare alla sua personale striscia positiva. 

"La cosa più importante è il pari e il punto che abbiamo portato via - ha commentato lo stesso Gabbiadini - Nel primo tempo abbiamo fatto bene poi nella ripresa forse siamo calati un po' ma volevamo finire bene e ce l'abbiamo fatta. Non abbiamo mollato mai ma conta anche tanto l'aver iniziato a vincere, a giocare più tranquilli, con una classifica migliore rispetto a un mese e mezzo fa. Il 2022? Voglio continuare a far bene e basta, al resto non ci penso. La Nazionale? Ho sempre detto che devo far bene con la maglia della Samp e poi ci sono tanti ragazzi bravi e capaci. Il resto verrà da sé".