Sampdoria, Gabbiadini: "Il recupero sta andando bene. Tempistiche? Non lo so"

di Alessandro Bacci

L'attaccante: "Siamo riusciti a tenere grandissimi giocatori e ne sono arrivati altri dal mercato. Sono soddisfatto di mister D'Aversa"

L’U.C. Sampdoria in prima fila nella lotta al COVID-19 e non solo. Il club blucerchiato ha infatti presentato ai media, nella cornice dello stadio “Ferraris” di Genova, i risultati dei test di Sampdoria Biosafe, un progetto nato con l’obiettivo di creare uno standard di sanificazione del centro sportivo “Mugnaini” di Bogliasco e di tutti gli ambienti societari attraverso Biovitae, una rivoluzionaria tecnologia di illuminazione microbicida no UV che propone un’azione continua e passiva. Testimonial dell'iniziativa Manolo Gabbiadini, uno dei primi giocatori che ha dovuto affrontare il covid: "È una cosa che può fare comodo alla salute di tutti ben venga. abbiamo vissuto un periodo particolare, ci siamo trovati nel giro di pochi giorni in 15 positivi. Il dottor Baldari ci ha seguito alla perfezione e siamo riusciti a seguire il campionato bene.

Sulle condizioni della cabiglia: "Sto bene, sono partito per il ritiro dopo il problema dell'anno scorso, ero molto contento. Alla prima partita di cam,pilonato ho avuto questa fortuna, mi si è girata la caviglia. Adesso ho un protocollo da seguire insieme ai dottori e ai fisioterapisti e preparatori, farò degli accertamenti a breve ma sta andando tutto bene. Tempistiche? Non lo so nemmeno io, non voglio dire tempi sbagliati lavoriamo giorno dopo giorno."

Sull'arrivo di Caputo: "È con noi, è un grandissimo attaccante e ci può dare una mano. Sarà un campionato lungo abbiamo bisogno di tutti."

Una valutazione sulla Samp della nuova stagione: "Abbiamo perso pochissimi giocatori, siamo riusciti a tenere grandissimi giocatori e ne sono arrivati altri dal mercato. Bene direi."

Un commento su mister D'Aversa: "Quando si cambia allenatore si cambiano le idee e ci vuole tempo. Già nelle prime partite non abbiamo fatto male, con il Milan e Sassuolo abbiamo fatto una partita tosta. Ci vuole tempo, come sempre quandon si cambia allenatore, io sono soddisfatto."