Sampdoria, D'Aversa: "Non puoi prendere certi gol, è mancata la malizia"

di Maria Grazia Barile

"Non era semplice per come ci siamo presentati, ma è anche vero che il Napoli aveva tante assenze. Quando vai sotto diventa difficile"

Sampdoria, D'Aversa: "Non puoi prendere certi gol, è mancata la malizia"

La Sampdoria subisce una sconfitta di misura a Napoli, concedendo tutto il primo tempo ai padroni di casa. La rete decisiva poco prima del riposo porta la firma di Petagna, un gol in acrobazia con 6 giocatori blucerchiati fermi a guardare. D'Aversa la analizza così: "Una squadra che deve salvarsi non può concedere gol del genere. Siamo stati ingenui e il portiere non era al top. Non era semplice per come ci siamo presentati, ma è anche vero che il Napoli aveva tante assenze. Il dispiacere è per aver subito un gol su cui si poteva far meglio. Quando vai sotto contro una squadra di qualità come il Napoli, non avendo cambi in fase offensiva se non Caputo, diventa difficile. Sul piano dell'impegno i ragazzi hanno fatto il massimo".

Nella ripresa, anche grazie all'ingresso di Rincon, la Sampdoria è cresciuta. D'Aversa concorda: "Rincon ha dato aggressività alla squadra e abbiamo tenuto la partita in equilibrio mettendo il Napoli in difficoltà".

Il tecnico sottolinea le tante assenze: "Oggi mancavano in tanti, non c'era Candreva per squalifica, come esterni avevamo solo Ciervo. La società è consapevole di quello che serve".