Rimorchiatori Mediterranei investe a Singapore: operazione da 100 milioni di dollari

di Edoardo Cozza

La società diventa il terzo operatore di rimorchio portuale al mondo, ma serve l'ok dell'Antitrust di Singapore per il via libero definitivo

Rimorchiatori Mediterranei investe a Singapore: operazione da 100 milioni di dollari

Rimorchiatori Mediterranei, società partecipata al 65% dal gruppo Rimorchiatori Riuniti e al 35% da DWS Infrastructure, ha sottoscritto un accordo con Smit Singapore e KS Investments per l'acquisto del 100% di Keppel Smit Towage e Maju Maritime, due dei maggiori fornitori di servizi di rimorchio portuale a Singapore e in Malesia.

Secondo indiscrezioni, riportate dall'Ansa, si tratta di una operazione da 98 milioni di dollari per 158 unità (58 a Singapore e 100 in Malesia). Il completamento dell'operazione, previsto nella prima metà del 2022, è subordinato all' ok dell'antitrust di Singapore.

Con questa operazione Rimorchiatori Mediterranei diventerà il terzo operatore di rimorchio portuale a livello globale, con rimorchiatori in tre continenti (Sud America, Europa e Asia) con 30 porti serviti e oltre 1.400 dipendenti.