Quattro contagi a bordo della "Valiant Lady": la nave fa ritorno a Genova

di Marco Innocenti

Aveva preso il mare venerdì 12 marzo per alcune prove tecniche. Tornerà in Fincantieri a fine mese per le ultime lavorazioni prima della consegna a Virgin

Quattro contagi a bordo della "Valiant Lady": la nave fa ritorno a Genova

Non comincia nel migliore dei modi l'avventura per i mari della "Valiant Lady", la nave da crociera della compagnia Virgin costruita nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente, che venerdì 12 marzo aveva preso il mare per una serie di prove tecniche, prima della consegna prevista per luglio. Alcuni membri dell'equipaggio infatti sono risultati positivi al coronavirus e la nave è stata costretta a fare dietrofront e a tornare nel porto di Genova per lo sbarco immediato. Secondo i piani, la nave avrebbe dovuto fare rotta verso il porto di Marsiglia ma, come detto, non è stato possibile.

A bordo della "Valiant Lady", al momento, ci sono circa 450 persone, fra dipendenti della stessa compagnia Virgin, del Registro Navale Italiano e di Fincantieri e, secondo quando accertato dalla sanità marittima, i casi di contagio sarebbero 4. Nessuno di loro, comunque, presenterebbe sintomi gravi. La nave ha fatto rientro a Genova, i quattro sono stati sbarcati e la Valiant ha potuto quindi riprendere il mare, in direzione Marsiglia, per fare ritorno in Fincantieri verso la fine del mese di marzo per le ultime lavorazioni prima della consegna ufficiale.