Porto di Genova, nel 2020 sequestrati 15 veicoli di contrabbando in dogana

di Redazione

Tale attività ha consentito di riscuotere circa 130.000 euro di diritti di confine evasi

Porto di Genova, nel 2020 sequestrati 15 veicoli di contrabbando in dogana

Nel corso del 2020, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei monopoli della Sezione Viaggiatori di Genova, in collaborazione con i militari della Guardia di finanza, hanno sequestrato per contrabbando 15 veicoli tra cui Bmw X3, Audi Q3, Audi SQ5, Porche Macan S e Porche Cayenne, Range Rover Vogue (più altri veicoli di minor pregio).

I sequestri sono il risultato di verifiche sullo status fiscale di veicoli in arrivo via mare a seguito di alcuni passeggeri, provenienti da Paesi extra-Schengen, principalmente dal Nord Africa. Tale attività ha consentito di riscuotere circa 130.000 euro di diritti di confine evasi, a fronte di un valore dei veicoli sequestrati stimato in 383.350 euro. Peraltro, al momento del controllo, altre 44 vetture, correttamente dichiarate dai loro conducenti, hanno permesso la riscossione di diritti di confine pari a circa 20.000 euro più Iva. I conducenti dei veicoli sequestrati sono stati segnalati alle Autorità competenti.