Porto della Spezia, Roncallo: "Di Sarcina commissario? Sarebbe scelta giusta"

di Redazione

Il saluto della presidente dell'AdSP che passa all'Autorità regolazione dei trasporti

Porto della Spezia, Roncallo: "Di Sarcina commissario? Sarebbe scelta giusta"

Conferenza stampa di saluto per la presidente Carla Roncallo che dice addio alla poltrona dell'AdSP del mar ligure orientale per approdare a Roma all'Autorità di Regolazione dei Trasporti. Nel ripercorrere questi ultimi anni alla guida del porto di Spezia e Carrara, la presidente uscente ha avuto anche parole chiare su quelle che sono le sue speranze in vista della sua successione: "Per il bene che voglio a questo porto - ha detto Roncallo - spero in un segnale di continuità. Una persona come Di Sarcina [attuale segretario generale dell'AdSP spezzina, ndr] potrebbe portare avanti i temi a cui abbiamo lavorato sin qui in questi anni insieme in tema di grandi opere ma non soltanto. A me farebbe molto piacere quindi che Di Sarcina diventasse commissario e poi presidente dell'AdSP".

E sulla possibilità che, in risposta all'emergenza covid, si proroghino le attuali presidenze delle autorità portuali: "Su questo non mi esprimo - ha glissato Roncallo - Non compete a me ma al Ministero. E' complicato però perché la legge parla di scadenze chiare e non sarebbe facile fare una proroga che vada oltre i 45 giorni consentiti. Forse però, in una situazione emergenziale come questa, penso che sarebbe possibile".