Condividi:


Picchia moglie e figlia, arrestato trentottenne

di Redazione

L'intervento della polizia nel centro storico di Genova su segnalazione dei vicini di casa

Un uomo di trentotto anni, che già da marzo era stato allontanato da casa e non poteva avvicinarsi alla moglie, è stato arrestato per aver colpito la donna e una delle sue due figlie.

Sabato pomeriggio il trentottenne ha bussato alla porta della sua abitazione nel centro storico e ha preteso di rientrare per dormire nell'appartamento. Al rifiuto della moglie, ha iniziato a picchiarla, colpendo anche la figlia maggiore che era intervenuta per difendere la madre, il tutto davanti alla figlia più piccola della coppia. 

Gli agenti sono intervenuti su segnalazione dei vicini di casa, allarmati dalle urla delle due donne.