Motorsgrouping, a Genova nasce la rete d’imprese per l'evoluzione dell’automotive

di Alessandro Bacci

2 min, 55 sec

Un progetto che parte dal capoluogo ligure per ripensare l’industria automotive italiana e promuovere la nascita di start up innovative

Giovedì 3 dicembre 2020 alle 14.50, nel corso dell'evento nazionale "Car Carrozzeria Summit 2020", sarà annunciata ufficialmente la nascita di MOTORSGROUPING, il primo company builder dell'industria automobilistica italiana. Incubata al Parco scientifico-tecnologico Great Campus agli Erzelli a Genova, Motorsgrouping è una rete di imprese unite da un obiettivo comune: ripensare e rilanciare l'industria automotive italiana. Nasce dalla scommessa di tre realtà al 100% liguri, ognuna specializzata in una specifica parte del processo di sviluppo. Da Genova e dalla Liguria parte quindi una proposta inedita nel panorama dell'automotive per rilanciare e reinventare l'intero settore attraverso tre concetti chiave: esperienza, innovazione e fare sistema, all'interno di un mercato in continua evoluzione e in un periodo storico di grandi cambiamenti, difficoltà ma anche opportunità. 

"Motorsgrouping è una rete d'impresa nata da un incontro con Evolgo, una rete di autoriparatori nell'ambito dell'automotive nata qua a Genova, nell'ambito di una startup innovativa Parco Chiuo - afferma Massimo Tosetti presidente di Evolgo - Da questo è nata un'idea di portare l'innovazione tecnologica per garantire lo sviluppo delle aziende nell'ambito dell'autoriparazione. Difficilmente si può portare l'innovazione 4.0 all'interno delle piccole aziende, ma portandolo all'interno di un contenitore con realtà diverse possiamo portare l'innovazione all'interno delle piccole imprese per dare migliori tecnolgoie e garanzie all'utente finale."

"Talent garden è lieta di essere cofounder e casa di questo progetto - afferma Alessandro Cricchio Ad di Talent Garden Genova -  Il parco tecnologico degli Erzelli è un faro per le aziende del territorio, ci "prendiamo la briga" di ospitare Motorgrouping affinchè benefici dell'impatto tecnologico che può offrire Talent Garden e tutto il parco scientificio. L'idea è che una realtà dedicato all'automotive che vive Talent garden può craere tavoli di lavoro e avvicinare i professionisti a studenti e giovani laureati e grazie a un processo di contaminazione riuscire a tirare fuori quelle idee e rendere competitive le aziende del settore per affrontare le sfide del prossimo decennio. Trovare l'idea e concretizzarla: il tavolo di lavoro vedrà la realizzazione di un progetto in mano a un'azienda partner dove sarà incubata e portata ed effettiva realizzazione. la nostra è una chiamata alle armi per le imprese possono offrire un contributo o un apporto del loro core buiseness a questo progetto. Genova non è solo shipping, non abbiamo e imprese di Milano o Torino e non abbiamo la cultura dell?Emilia Romagna ma abbiamo un parco tecnologico che è tra i più importanti in Italia e tra i primi in Europa. L'automobile non è solo ferro e ruote ma anche centraline, intelligenza artificiale: diventerà sempre più rilevante l'apporto del digital."

"Parco Chiuso è una startup innovativa nata a Genova con l'intenzione di digitalizzare il mercato dell'autoriparazione - afferma Jonny Lo Piscopo CEO di Parco Chiuso - motorsgrouping è una rete d'impresa che intende creare il primo ecosistema per costruire startup innovative in ambito automotive. Il settore impatta dal punto di vistya sociale per oltre un milione di posti di lavoro e migliaia di imprese. Viviamo una sfida attuale legata all'elettrrificazione e alla digitalizzazione del mondo automotive. Genova può dare un contributo importante. faremo dei programi di open innovation che coivolgerà anche il mondo degli investitori professionali. I primi di maggio verranbno pubblicate le prime tre call progettuali per trasformare questi progetti in startup innovative. La missione rappresenta un ecosistema per promuovere progetti automobilistici innovativi ed intorno ad essi costruire nuovi tecnologioe e piattaforme digitali e costruire intorno ad essi startup innovative di successo."