Tags:

l'evento maserati Genova

Maserati torna a Genova dopo 30 anni

di Redazione

Inaugurato il nuovo show room in Corso Europa

Da lunedì 27 gennaio apre a Genova lo show room Maserati del Mediterraneo. La sede commerciale di corso Europa «Forza - Maserati Genova» è stata inaugurata nel corso di una cerimonia venerdì pomeriggio. Al taglio del nastro hanno partecipato, tra gli altri: il Sindaco di Genova, Marco Bucci; il Presidente del Gruppo Intergea, Alberto Di Tanno; Maserati Italia nella persona di Emanuele Moro. Con loro il management rappresentato dall’Ad di ForzA Spa Stefano
Ventura e a supporto tecnico lo staff della Pincar Services diretto da Lino Pittaluga. «Maserati torna a Genova esattamente dopo 30 anni», ha annunciato la Responsabile Marketing Genova di ForzA Spa, Simona Masiello, introducendo la cerimonia. Il Presidente del gruppo Intergea, proprietario della concessionaria ForzA Spa, ha ringraziato il Sindaco, che «ha fortemente voluto il ritorno di Maserati nello splendido capoluogo ligure», prima di cedergli la parola. Marco Bucci non ha nascosto la soddisfazione per la nuova sfida ligure lanciata dalla Casa del Tridente. L’ha definita «un importante segno di vitalità per una città, che in questi mesi ha saputo guardare al suo futuro con determinazione e impegno», reagendo con coraggio e tenacia alla tragedia del ponte. Il Sindaco si è congratulato con Maserati e la compagine imprenditoriale, che oggi scommette «sull’importanza strategica di Genova nel contesto mediterraneo ed europeo.
Come genovesi - ha rimarcato - siamo orgogliosi della nostra terra e del made in Italy , e di chi come ForzA, sceglie questo territorio per lanciare la sua sfida competitiva».

Il Sindaco ha fatto riferimento alle tante iniziative in campo produttivo e commerciale attualmente in corso, osservando che Genova vede concretizzarsi il suo potenziale attrattivo. In questo scenario, lo store mediterraneo di Maserati porta all’ombra della Lanterna un altro esempio prestigioso e affermato della qualità manifatturiera italiana d’eccellenza, che «contribuirà con tutti gli altri progetti avviati a fare di Genova la città più importante del Mediterraneo», ha concluso, formulando i suoi migliori auguri di buon lavoro alla squadra di ForzA. Per Maserati Italia, il manager Emanuele Moro ha evidenziato l’attenzione del marchio che fa della capacità e del gusto italiano la cifra centenaria della sua produzione. La bellezza di modelli che sono opere d’arte in movimento e quella della nobile repubblica marinara proiettata nel futuro si alleano sulle rive del Mediterraneo nel segno dell’eccellenza italiana. «Nello store di corso Europa, i genovesi potranno ammirare modelli esposti come il Levante Trofeo, combinazione di lusso e prestazioni che hanno ridisegnato il concetto stesso del Suv». E' toccato ad Alessandro Ladik, Responsabile commerciale per la Liguria di ForzA Maserati presentare agli ospiti il Levante Trofeo, un Suv impareggiabile nel mondo per potenza, eleganza e comfort, spinto da un motore V8 biturbo da 580 CV. Un esemplare eccellente, ma non l’unica perla dello store. In esposizione altre due Special Edition della gamma Maserati: il Ghibli Nerissimo e il Ghibli Vulcano. Torinese di nascita, genovese ormai d’adozione, Alessandro Ladik ha rivolto un commosso ringraziamento «alla Pincar e alla squadra tecnica, per il grande impegno profuso nel
progetto che ha riportato Maserati a Genova».

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato amministratori locali, imprenditori, appassionati di motori e design italiano, ma anche personalità della cultura e della comunicazione. Tra loro, la seguitissima influencer genovese Giovanna Goglino, baby modella per Pitti Bimbo nei primi anni Duemila, ma ora anche attrice. E' la protagonista di «Bellissime», il film diretto da Elisa Amoruso, tratto dall’omonimo libro di Flavia Piccinni, in esclusiva sulla piattaforma tv di Tim Vision. Non ha voluto mancare all’appuntamento Alessia Ramusino, artista genovese ideatrice del flash mob #100donnevestitedirosso, organizzato e patrocinato dal Comune di Genova, con il supporto dell'associazione Fidapa. Per il suo impegno nel contrasto alla violenza di genere è stata insignita del
premio «Donna dei Fiori». Il prossimo 8 marzo è attesa con un evento di beneficenza a favore dell'Unicef, presso la ritrovata Scalinata Borghese, finalmente restituita alla città. Al termine del convegno, che ha preceduto il taglio del nastro, per il folto pubblico intervenuto si è aperto un raffinato buffet curato dal Ristorante Capricci di Via Felice Cavallotti.