Condividi:


Liguria, vaccinazione prioritaria per i malati di Parkinson: la richiesta di Pastorino

di Antonella Ginocchio

Il capogruppo di Linea condivisa in Consiglio regionale ha inviato una lettera alla Regione e ai direttori generali affinchè la proposta sia presentata al governo

I malati di Parkinson non sono stati inseriti, a livello nazionale, tra le categorie prioritarie da vaccinare. E allora Gianni Pastorino, capogruppo di Linea Condivisa in Consiglio regionale e vicepresidente della Commissione sanità, ha sollecitato l’intervento della Regione, con una lettera inviata al presidente Giovanni Toti e a tutti i direttori generali delle Asl e degli ospedali liguri.

“Chiediamo un intervento peresso la Conferenza Stato Regioni, affinchè si corra al riparo al più presto”, ha detto Pastorino, ricordando la fragilità degli ammalati di Parkison ed il fatto che già molti esponenti della Comunità scientifica hanno sollecitato il loro inserimento nelle categorie prioritarie da vaccinare.

Pastorino ha anche preannunciato “un’iniziativa consiliare” sull’argomento.

Il consigliere ha ricordato che in Liguria gli ammalati di questa patologia sono circa duemila.