Scacchi, ai tempi del Covid 19 le lezioni si spostano on line

di Redazione

L'istruttore sanremese Ferdinando Mongelli ha lanciato l'idea di insegnare a giovani e meno giovani come giocare attraverso il computer

La passione per gli scacchi non si ferma nemmeno davanti al Covid 19. Il sanremese Ferdinando Mongelli, istruttore di scacchi e giocatore agonistico iscritto alla Federazione Scacchistica Italiana, ha deciso di mettere a disposizione la sua esperienza con delle lezioni online rivolte a tutti i neofiti, giovani o meno giovani, che vogliono capire come funziona questo affascinante gioco.

"E' da trent'anni che insegno gli scacchi nelle scuole, e ho voluto dare a tutti la possibilità di imparare", spiega Mongelli, che è responsabile del progetto Scacchi Scuola.

"Personalmente preferisco giocare dal vivo, mi piace osservare l'avversario, ma anche i programmi di gioco online sono utili per imparare le strategie di gioco".