La Spezia, linea dura contro la movida: stop alcolici dalle 21 e locali chiusi alle 2

di Alessandro Bacci

L'ordinanza del sindaco Peracchini dopo alcuni episodi che avevano provocato disagio e lamentele negli scorsi fine settimana

La Spezia, linea dura contro la movida: stop alcolici dalle 21 e locali chiusi alle 2

Ordinanza anti movida 'molesta' alla Spezia, che impone la chiusura degli esercizi di vicinato dalle 21 alle 6 e vieta la vendita di bevande alcoliche per asporto nello stesso orario nel centro città. Vietata la diffusione musicale, anche di sottofondo, dopo la mezzanotte. Il provvedimento è stato adottato dal sindaco Pierluigi Peracchini dopo alcuni episodi che avevano provocato disagio e lamentele negli scorsi fine settimana.

Con la fine del coprifuoco e delle restrizioni infatti la 'vita notturna' è ripresa in centro città. In particolare dal 25 giugno fino al 31 luglio nell'area del quartiere Umbertino, del centro città e della zona fronte mare, sono vietati gli alcolici al di fuori degli esercizi autorizzati e dei loro dehors. Prevista anche la chiusura dalle 2 alle ore 5 di tutti gli esercizi commerciali, anche con distributori automatici, esercizi artigianali, pubblici esercizi e circoli privati. Le multe vanno da un minimo di 400 a un massimo di mille euro.