La Spezia, Il sommergibile Nazario Sauro torna a Genova dopo il restauro

di Christian Torri

Mercoledì 13 luglio la cerimonia di benvenuto nella banchina della Darsena

La Spezia, Il sommergibile Nazario Sauro torna a Genova dopo il restauro

Ultimi lavori di restauro per Il Nazario Sauro, il sommergibile,infatti, una volta finiti i lavori abbandonerà l'arsenale di La Spezia per tornare nella Darsena di Genova. 35 persone coinvolte, 2500kg di pittura e 2300 ore di lavoro. Quasi 140 mila gli euro spesi. Nel Bacino dell'arsenale abbiamo potuto vedere tutte le zone nascoste come i tubi lancia siluri,i sonar e gli idrofoni.

"Nella sostanza- commenta il Direttore Mu.Ma Pierangelo Campodonico, che ha seguito tutte le fasi dell'operazione, abbiamo riscontrato le buone condizioni del battello, nonostante i 13 anni passati in acqua. Siamo soddisfatti di averlo riportato ad una condizione, che renderà la Darsena di Genova ancora più attrattiva".

"Il Nazario Sauro- prosegue Nicoletta Viziano Presidente del Mu.MA-  è l'unico museo galleggiante conservato in Italia ed è molto apprezzato dai visitatori: in 12 anni è stato visitato da oltre un milione di visitatori ed è, per il suo realismo, per le ricostruzioni d'ambiente e parte sonora una eccellenza della museografia marittima internazionale".

Non resta che aspettare la cerimonia di benvenuto, prevista per mercoledì 13 luglio alle ore 11 nella Darsena di Genova, per dargli il bentornato con una grande festa.