La Spezia 42° nella classifica della Qualità della vita 2021. Peracchini: "Una grande soddisfazione"

di Marco Garibaldi

Il commento alla classifica del Sole 24 Ore: "Dopo Genova, siamo la prima provincia della Liguria per qualità della vita, una responsabilità importante"

La Spezia 42° nella classifica della Qualità della vita 2021. Peracchini: "Una grande soddisfazione"

In  merito alla classifica sulla qualità della vita 2021 stesa dal Sole 24 Ore, il Sindaco Peracchini commenta:

“La Spezia è 42° su 107 province per qualità della vita, una grande soddisfazione perché è inarrestabile la scalata alla classifica di questi anni, guadagnando rispetto al 2020 3 posizioni. Queste classifiche hanno una grande utilità sia per gli Amministratori locali sia per i cittadini per rendersi conto in maniera più oggettiva sui punti di forza e sui punti di debolezza negli indicatori proposti.

Dopo Genova, siamo la prima provincia della Liguria per qualità della vita, una responsabilità importante: la fotografia del Sole 24 Ore, infatti, ci offre una cartina di tornasole fondamentale su cui faremo una riflessione fondamentale per i mesi a venire.

Nelle categorie proposte dalla classifica, La Spezia si pone al 7° posto per “ambiente e servizi” scalando rispetto allo scorso anno 11 posizioni, al 20° per “cultura e tempo libero”, 27° per “ricchezza e consumi”, 58° in “giustizia e sicurezza” scalando 34 posizioni, 81° per “demografia e società” ma scalando 14 posizioni, 83° per “affari e lavoro”.

Balza agli occhi immediatamente la prima posizione nella classifica generale dell’indice della criminalità 2021 nella categoria “Giustizia e sicurezza” dove sono meno diffusi illeciti e contenziosi: siamo, infatti, la provincia più virtuosa d’Italia. Sulla sicurezza come Comune della Spezia abbiamo fatto un investimento senza precedenti in grande sinergia con la Prefettura e la Questura: abbiamo istituito  il terzo turno della Polizia Municipale, abbiamo intensificato i presidi sul territorio, abbiamo inaugurato la nuova caserma molto più tecnologica e funzionale, arriveremo ad avere oltre 160 telecamere nel 2022 e i nostri agenti non solo hanno in dotazione body cam e droni ma anche avranno un cane antidroga. La classifica conferma, quindi , la bontà di tutti gli sforzi fatti da questa Amministrazione.

Su  questi dati, l’Amministrazione si confronterà con gli uffici per determinare interventi mirati per continuare a migliorare la qualità della vita degli spezzini: siamo sulla strada giusta, ma possiamo e dobbiamo continuare a migliorare.”