In fiamme la pila 13 del nuovo ponte di Genova

di Michele Varì

Rogo all'alba all'altezza di via Porro, non ci sono feriti

In fiamme la pila 13 del nuovo ponte di Genova: il rogo è divampato dalle impalcature del manufatto, all'altezza di via Porro, sul lato levante. Sul posto pompieri e polizia. Sembra che le fiamme siano partite mentre stavano lavorando cinque operai, forse a causa dell'uso di un flessibile. Le scintille avrebbero innescato il fuoco su strutture di polistirolo. Non ci sono feriti. Sul posto anche i detective della Digos. Dopo un'iniziale chiusura via Fillak è stata riaperta al traffico.

Il rogo è stato spento alle 7.15 grazie alle Autoscala dei pompieri che hanno permesso di raggiungere i 40 metri di altezza della pila. Confermate le cause accidentali. Ad originare le fiamme una scintilla partita da un flessibile usato dagli operai. Il polistirolo viene usato per disegnare i "cassero" dove appoggiano gli impalcati del ponte. La pila 13  entro due settimane sarebbe dovuta essere unita alla 14, più a levante, con un nuovo impalcato. Il rogo farà slittare la messa in opera del manufatto.