Condividi:


Imperia, operata di una rara torsione ovarica al quinto mese di gravidanza

di Marco Innocenti

La giovane futura mamma e il suo bambino stanno bene

Una giovane mamma al quinto mese di gravidanza, affetta da una rara forma di torsione ovarica è stata salvata assieme al proprio bambino da una equipe medica del reparto di chirurgia ginecologica dell'ospedale di Imperia. Tutto ha avuto inizio il 5 giugno, quando la donna si è presentata al pronto soccorso accusando forti dolori al ventre. Dalla visita è emerso, che era affetta da una rara quanto pericolosa patologia.

"La futura mamma - dichiara il primario di ginecologia di Imperia, Pierluigi Bracco - è stata sottoposta a un intervento chirurgico in laparoscopia, eseguito con perizia dai dottori Paolo Meloni e Silvia Andrietti, confermando la diagnosi e risolvendo il problema con l'asportazione dell'ovaio di destra in necrosi". Bracco aggiunge pure che "il decorso è stato regolare ed il bambino, sia prima che dopo l'operazione, non ha subito alcun danno. Questa è la dimostrazione di come un ottimo lavoro di equipe e di specialità, concentrate in un unico polo, possano in maniera rapida risolvere gravi patologie"