Tags:

mondini confindustria Lega

Gronda di Genova, Mondini (Confindustria): "Ora o mai più"

di Matteo Angeli

"Dal 2019 il traffico pesante è aumentato del 4%, un dato molto preoccupante. Non so cosa si aspetti a costruire infrastrutture nuove".

Giovanni Mondini, presidente Confindustria Liguria, ospite ieri del convegno della Lega sulle infrastrutture, si dice speranzoso ma al tempo stesso preoccupato per il sistema dei trasporti della nostra regione.

"Sulla Gronda di Genova dico ora o mai più - spiega Mondini - da fine giugno, meta luglio sulla scrivania del ministro Giovannini non ci può essere altro che il dossier terminato. O firma o dovrà dare delle spiegazioni, ma spiegazioni vere non in politichese come negli ultimi due anni è stato fatto. Ferrovie e Austostrade per l'Italia dal 2019 ci hanno confermato che il traffico pesante è aumentato del 4%, un dato rilevantissimo e preoccupante. Bisogna trasferire il più possibile itraffici su ferrovie, soprattutto le merci e soprattutto in Liguria. Il sistema non regge".

Mondini conclude parlando anche di sicurezza. "Forse la gente non capisce bene come stanno le cose. Le infrastuttre sono vecchie e mal manutenute. Non so cosa si aspetti a costruire infrastrutture nuove".