Condividi:


Gravina: "Il prossimo campionato potrebbe partire addirittura a ottobre"

di Marco Innocenti

"Al momento ritengo poco percorribile che la Serie A 2020/21 possa iniziare il 12 settembre"

Il campionato non è nemmeno finito e già si guarda al prossimo con crescente preoccupazione. Ad alimentare questa preoccupazione è anche il presidente Figc Gabriele Gravina che, nel corso della festa per il ritorno in Serie A del Benevento, ha palesato tutti i suoi dubbi sulla possibilità che la stagione 2020/21 possa partire, come già annunciato, il prossimo 12 settembre. "A fine agosto - ha detto Gravina - si definiscono le competizioni internazionali poi il 30 ci sono le convocazioni della nazionale, il 4 c'è una partita e l'8 un'altra. Il 12 settembre inizia il campionato. Lo ritengo poco percorribile in questo momento".

"Il format può essere rivisto - ha aggiunto gravina - Ci confronteremo in maniera aperta, ma siamo convinti che qualcosa si potrà fare. Ripartire il 19 settembre? Forse anche ottobre, se valutiamo attentamente la cadenza del nostro calendario. Saremo chiamati a brevissimo a incastrare le giornate di campionato con quelle delle nostre nazionali e delle competizioni internazionali, tutto questo partendo da una data ipotetica di fine settembre".