Genova, nell'ampliamento di Fincantieri anche un superbacino per navi da 350 metri

di Edoardo Cozza

Sarà pronto nel 2024 e vi opererà anche la supergru Goliath: alta 110 metri, più del Matitone, è una delle più grandi d'Europa

Genova, nell'ampliamento di Fincantieri anche un superbacino per navi da 350 metri

Nell'ampliamento a mare dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente c'è anche il nuovo superbacino per costruzione e manutenzione delle navi fino a 350 metri, le più grandi, che oggi nel cantiere genovese non si possono costruire.

"Sarà lungo 400 metri, largo 60 e nella parte terminale 72 - spiega Marco Vaccari, dell'Autorità di sistema portuale del Mar ligure Occidentale, nel corso del sopralluogo organizzato dall'Adsp per fare il punto sulle opere che rivoluzioneranno il porto di Genova - e l'intervento, per la nostra parte, si compone con la realizzazione di un piazzale in grado di resistere a un carico di 20 tonnellate, una riqualificazione di tutta l'area, di circa 500 mila metri quadrati e il dragaggio del fondale per arrivare a 11 metri sotto il livello del mare in modo da permettere l'ingresso delle grandi navi. L'intervento si completa con una banchina per 300 metri di lunghezza e l'investimento è di 430 milioni di euro".

Il superbacino sarà pronto a fine 2024, mentre l'intero ampliamento sarà ultimato a fine 2025. A servizio del nuovo bacino Fincantieri metterà una gru, La Goliath, alta 110 metri (più del Matitone), e larga 222, una delle più grandi in Europa e nel mondo.