Genova, la protesta dei riders in via XX Settembre

di Marco Innocenti

Una quindicina di manifestanti per dire no a contratti troppo simili al cottimo: "Vogliamo il contratto della logistica"

Genova, la protesta dei riders in via XX Settembre

Chiedono che sia applicato anche a loro il contratto della logistica, sono i riders di tutta Italia che, anche a Genova, sono scesi in piazza sotto le insegne del sindacato S.I. Cobas. Non erano molti, quelli che intorno alle 20 di venerdì sera hanno sfilato lungo via XX Settembre, scortati da un cordone di agenti della polizia locale intenti a governare il traffico.

Chiedono maggiori tutele contrattuali ma soprattutto che il loro lavoro non sia in alcun modo assimilabile ad un cottimo, come invece spesso accade di fatto. Una protesta che era già andata in scena altre volte, anche a Genova ma che finora non ha raccolto i suoi frutti per un settore che, con la pandemia, ha visto moltiplicarsi le richieste da parte della clientela.