Genova, la Cisl vince le elezioni per il rinnovo delle Rsu dei dipendenti pubblici

di Redazione

Affermazioni importanti sia negli enti pubblici (Comune di Genova compreso) e soprattutto nella sanità

Genova, la Cisl vince le elezioni per il rinnovo delle Rsu dei dipendenti pubblici

La Cisl Liguria e la Fp hanno vinto le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie 2022 dei dipendenti pubblici. La Funzione Pubblica della Cisl è il primo sindacato in sanità: sbancato nuovamente il San Martino, vittoria netta alla Asl1 e alla Asl4, grande affermazione alla Asl3 dove si conferma di gran lunga primo sindacato confederale.  
Primi assoluti al Gaslini, dove la CISL FP è diventata per la prima volta il primo sindacato. 
Conferma al Comune di Genova, dove per la seconda volta è la prima organizzazione sindacale, con 853 voti, ben 100 voti in più delle elezioni del 2018; per la prima volta dopo molto tempo, grande affermazione in Città Metropolitana.
Grande affermazione complessiva negli enti locali, risultato nettissimo al comune di Chiavari con 129 voti su 178, vittoria nei comuni della Spezia, Rapallo e Recco tra i comuni più grandi.  
Successo pieno a livello regionale negli enti pubblici non economici (Inps, Inail, ACI) nelle agenzie fiscali, e nei Ministeri, dove si segnalano in particolare i Beni culturali e la Difesa.
“E’ un segnale di fiducia immensa quello che ci viene consegnato dal voto delle donne e degli uomini del lavoro del pubblico impiego – dice Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria - Mai come oggi il risultato è chiaro e inequivocabile: la scelta era tra chi vuole realmente cambiare la pubblica amministrazione e chi fa solo promesse da marinaio”.
“Siamo orgogliosi di essere il primo sindacato a Genova e in Liguria del pubblico impiego" dice Gabriele Bertocchi, segretario generale Fp Cisl Liguria.