Genova, era ricercato in tutta Europa: arrestato nella stazione di Brignole

di Alessandro Bacci

La polizia lo ha fermato per un controllo ma era sprovvisti dei documenti, dagli accertamenti è emersa una nota di rintraccio nella banca dati europea

Genova, era ricercato in tutta Europa: arrestato nella stazione di Brignole

Un cittadino della Repubblica Ceca di 64 anni, senza fissa dimora sul territorio nazionale, è stato arrestato ieri mattina dalla Polizia Ferroviaria di Genova Brignole, dietro un mandato di arresto europeo. Fermato per un controllo nello scalo di Brignole, lo straniero è stato accompagnato in ufficio poiché sprovvisto di documenti. Dagli accertamenti successivi sulla sua identità è emersa nei suoi riguardi una nota di rintraccio nella banca dati europea Schengen inserita lo scorso mese di giugno dalle autorità della Repubblica Ceca.

Le ulteriori verifiche effettuate con la collaborazione della Direzione Centrale Polizia Criminale - Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia – hanno confermato l’attualità del Provvedimento che prevede la pena di un anno di reclusione per non aver corrisposto gli alimenti al proprio figlio dal 2013 al 2019. In attesa di estradizione, lo straniero è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Marassi a disposizione della Corte d’Appello di Genova.