Genova, Benveduti sulla Gronda: "Vigileremo sull'impegno preso dal ministro Giovannini"

di Edoardo Cozza

L'assessore allo sviluppo economico: "Stanchi di essere penalizzati dal gap infrastrutturale, quell'opera decongestionerebbe il traffico"

Genova, Benveduti sulla Gronda: "Vigileremo sull'impegno preso dal ministro Giovannini"

"Il mondo imprenditoriale e ogni cittadino ligure è stufo di attendere e pretende da subito risposte al gap infrastrutturale che penalizza fortemente tutto il sistema economico regionale, che ha nella logistica e nel turismo due dei suoi assi fondamentali - spiega l'assessore allo Sviluppo economico di Regione Liguria Andrea Benveduti - Ringrazio a nome del mondo economico ligure l'onorevole Edoardo Rixi per aver portato, durante il question time alla Camera dei Deputati, all'attenzione del governo l'esigenza di sbloccare i lavori di un'infrastruttura strategica, come la Gronda di Genova, che consentirebbe di decongestionare il traffico, soprattutto pesante, sui tratti autostradali liguri, nonché ridurre i tempi di percorrenza, l'impatto acustico e inquinante sulla popolazione e i rischi di incidenti stradali, separando il flusso cittadino da quello di attraversamento e da quelli legati al porto di Genova".

"Vigileremo che l'esecutivo dia seguito all'impegno preso dal ministro alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibile Enrico Giovannini di procedere all'approvazione del progetto esecutivo, una volta ottenuto l'esito, previsto entro il prossimo mese di luglio, della verifica di conformità alle norme vigenti della progettazione esecutiva sviluppata sulla base del progetto definitivo approvato nel 2017" conclude Benveduti.