Genova, 12 denunce e un arresto nel centro storico: unità cinofila aggredita con una ginocchiata

di Alessandro Bacci

Il cane aveva fiutato della droga addosso a un uomo, anche gli agenti sono stati minacciati e aggrediti durante un'operazione ad alto impatto

Genova, 12 denunce e un arresto nel centro storico: unità cinofila aggredita con una ginocchiata

Operazione ad alto impatto nella zona di Pré nel pomeriggio di giovedì con l'impegno di 68 operatori della Polizia locale e 17 veicoli. Sono stati identificati 27 soggetti di cui 11 accompagnati per l’identificazione. Sono state 12 le denunce in stato di libertà a cui si aggiungono un arresto, sei notifiche per la normativa stranieri e  affidamento di soggetto minore su disposizione del pubblico ministero.

L’unità cinofila ha effettuato controlli in via Pré all’altezza di vico Largo e all’interno delle attività commerciali della zona, con esito negativo. Controllati anche vico inferiore del Roso e la zona della Darsena, con esito. Due le persone che avevano con sé sostanze stupefacenti. Un maggiorenne straniero è stato trovato in possesso di un orologio contraffatto ed è stato denunciato. Un altro soggetto maggiorenne straniero era in possesso di derivati della cannabis per 3,36 grammi, suddivisi in cinque dosi pronte per la vendita. L’uomo, durante il controllo dell’unità cinofila, ha colpito volontariamente l’animale con una ginocchiata ed è stato denunciato oltre che per spaccio anche per resistenza e maltrattamento di animali.

Un soggetto maggiorenne straniero è stato arrestato per aver opposto una forte resistenza e aver minacciato e aggredito il personale di Polizia locale. Un minorenne straniero privo di documenti è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente derivata dalla cannabis in quantità per uso personale ed stato affidato dal pubblico ministero di turno a una struttura individuata dai Servizi sociali.