Condividi:


Genoa, Pilati: "Allenamenti di volume e pause non troppo lunghe a simulare il match"

di Maria Grazia Barile

Il preparatore rossoblù: "Il tecnico dice che è importante guadagnare qualche centimetro ogni giorno. La squadra sta bene ma occorre tenere sempre il focus sull'obiettivo salvezza"

Ospite di We are Genoa a Telenord, il preparatore atletico Alessandro Pilati ha spiegato i metodi di lavoro dal ritorno di Ballardini: "Facciamo allenamenti di volume che si avvicinino il più possibile alle richieste della partita con pause adeguate, non troppo lunghe, che siano riscontrabili anche nel match. Con una quantità di metri percorsi ad alta intensità che rispecchi quello che vogliamo ottenere in partita. Poi stiliamo dei report tramite la tecnologia e cerchiamo di fare un conteggio di ciò che viene svolto da ogni giocatore in allenamento per capire il loro stato di forma del momento. Poi è chiaro che i numeri non bastano ma cerchiamo di farci aiutare nel modo più utile".

Pilati aggiunge: "Il tecnico dice sempre che è importante guadagnare qualche centimetro ogni giorno, ora nulla è fatto ma vediamo il futuro con un pò più di tranquillità. La condizione della squadra è buona ma occorre tenere sempre il focus sull'obiettivo salvezza".