Genoa, arriva l'Empoli. L'ordine di Blessin: "E' arrivata l'ora di vincere"

di Redazione

Al Ferraris alle ore 12.30 "è una partita decisiva, non si può dire altro. Destro? Con lui ho fatto un bellissimo discorso...". Recuperati Bani e Maksimovic

Genoa, arriva l'Empoli. L'ordine di Blessin: "E' arrivata l'ora di vincere"

 "È una partita decisiva, non si può pensare diversamente. Contro l'Empoli dobbiamo presentarci nel miglior modo possibile. Vogliamo vincere questa partita. E' arrivata l'ora di vincere, dopo tanti pareggi".

Così Alexander Blessin alla vigilia della sfida all'Empoli dell'ex Andreazzoli (al Ferraris alle ore 12.30). Per poter continuare ad inseguire la salvezza servono assolutamente i tre punti con i toscani.

"In settimana abbiamo lavorato sia sul piano psicologico che su quello tattico - ha spiegato il tecnico - Anche l'amichevole (con la Sanremese) è servita per fare alcune prove e chi ha giocato meno si è fatto notare ed ha accumulato minuti. D'altra parte ogni settimana parlo con i ragazzi di tecnica e di tattica proprio per migliorare. E' chiaro che sarà una partita difficile e anche se l'Empoli è reduce da dieci gare senza vittorie non verrà qui a fare regali. Si vedrà chi delle due vorrà di più questa vittoria. Avremo però anche il pubblico dalla nostra parte e noi daremo il massimo per cercare di vincere questa partita con il cuore caldo e tanta volontà".

Recuperati Bani e Maksimovic ("si sono allenati e sono a disposizione"), Amiri sta recuperando, il dubbio principale riguarda la prima punta dopo che con l'Inter Destro è rimasto in panchina. "Ho parlato con lui nei giorni scorsi ed è stato un bel discorso. E' un giocatore con ottime qualità e abbiamo bisogno di lui. Non posso ancora dire però se giocherà dall'inizio ma di certo avrà minuti a disposizione".