Tags:

genoa

Genoa, la vittoria che serviva: gol ed entusiasmo

di Redazione

Finiscono i dieci giorni di ritiro e il lavoro e la mano del tecnico inizia a vedersi. Ora Ottolini proverà a completare la squadra

Genoa, la vittoria che serviva: gol ed entusiasmo

Dal nostro inviato
a Grassau

Pinuccio Brenzini

E il ritiro austro- germanico non avrebbe potuto avere una conclusione migliore.
Il Genoa stritola la Lazio con un punteggio inatteso di 4-1 guarendo improvvisamente da quella strana anemia che lo aveva colpito nella scorsa sfortunata stagione e che ha permesso di far esultare l’allenatore di Stoccarda per la tripletta beneaugurante di Massimo Coda che trascina il Genoa conquistando anche un calcio di rigore poi realizzato da Gudmunsson.
Fin troppo facile cercare un titolo con un Bomber come Massimo:” Colpo di Coda”o “andiamo al massimo” certo il bomber di Cava dei Tirreni ha l’egida del killer da area di rigore e si presenta davvero come il trascinatore e l’anima del Grifone targato Alex Blessin.
Finiscono i dieci giorni di ritiro e il lavoro e la mano del tecnico inizia a vedersi con l’occhio vigile di Blasquez ,Spors e ora anche di Marco Ottolini a supervisionare questo gruppo che da 33 elementi dovra’ per forza essere ridotto almeno a 25 per poi essere completato con il mercato.

"Squadra fatta al 90%" ha detto Ottolini. Traducendo:un paio di elementi e il gioco e’ fatto ed il Grifone e’ pronto ad aggredire gia’ dalla Coppa Italia del giorno 8 agosto e poi da Venezia con l’inizio del torneo cadetto il 14 agosto.
Vincere a luglio forse non conta ma certamente fa vivere meglio tutto il gruppo.
Ed ora si torna a casa.

La gara sarà visibile giovedì 28 luglio alle 20.30 su Telenord.