Tags:

genoa Juventus

Genoa sconfitto 3-1 dalla Juventus, resiste per un'ora ma cede alla distanza

di Marco Innocenti

La sblocca Dybala con un mancino rasoterra. Il Grifone però trova subito il pari con Sturaro poi i due rigori di CR7 chiudono i conti

Genoa sconfitto 3-1 dalla Juventus, resiste per un'ora ma cede alla distanza

Il Genoa tiene testa alla Juventus per un'ora, trova il gol del pareggio con l'ex Sturaro dopo il vantaggio di Dybala ma alla fine è costretto a capitolare. Decisivo Ronaldo su doppio calcio di rigore. 

90'+3: Finisce qui

90'+1: Ammonizione per Bani

90': Ci saranno 3' di recupero

87': Altro rigore per la Juve innescato da un disimpegno troppo elaborato della difesa del Genoa. Alla fine Perin deve intervenire in scivolata e prende le gambe di Morata. Dal dischetto, Ronaldo concede il bis e fa 3-1

82': Ammonito Betancur

80': Doppio cambio Genoa: escono Rovella e Radovanovic per Pandev e Caso

76': Rigore per la Juventus! Cuadrado punta l'area di rigore, Rovella affonda il tackle e lo stende. Di Bello indica il dischetto. Dagli undici metri va Ronaldo che va dritto per dritto e riporta avanti la Juventus 

72': Altro cambio per il Genoa: entra Shomurodov al posto di Pjaca

71': Incornata di Ronaldo a due passi da Perin su cross morbido di Chiesa ma il portiere rossoblu risponde presente

67': Gran tiro di Rovella che impegna Szczesny nella parata a terra

65': Altra rete annullata alla Juventus: anche stavolta ad essere pescato in offside è Chiesa. Maran manda in campo Behrami e  Destro per Sturaro e Scamacca. Cambio anche nella Juventus: Morata per Rabiot

60': Pareggio immediato del Grifone con l'ex bianconero Sturaro che, da posizione molto defilata, di piatto raccoglie un cross dalla sinistra e mette in rete

58': Il Genoa rischia subito il colpo del ko: errore in fase di disimpegno difensivo, Ronaldo ruba palla e serve Chiesa che infila Perin con un destro rasoterra ma l'ex viola viene pescato in fuorigioco

57': Lo sblocca Dybala: discesa palla al piede e mancino rasoterra che non dà scampo a Perin

47': Ci prova Ronaldo: sterzata verso il fondo e mancino forte. La palla esce sul fondo 

46': Si riparte.

SECONDO TEMPO:

45'+1: Di Bello dice che può bastare così: si va negli spogliatoi.

45'+1: Dybala prova a pescare il jolly con un tiro a giro dal vertice dell'area di rigore ma Perin è ben piazzato e blocca.

45': Ci sarà un minuto di recupero

40': Cristiano Ronaldo si accentra e prova il tiro dal limite ma un difensore smorza la conclusione e Perin blocca 

35': Angolo di Cuadrado, De Ligt è pronto alla girata sul secondo palo ma una provvidenziale spizzata di un difensore rossoblu toglie la palla dai piedi dell'olandese 

31': Incursione di Chiesa che trova il fondo e mette in mezzo ma il suo cross rasoterra è bloccato da Perin 

24': Triangolo Chiesa-Cuadrado all'altezza del vertice dell'area di rigore rossoblu, palla di ritorno per il colombiano e tiro di sinistro che non inquadra lo specchio

17': Tiro dalla distanza di Betancur, Perin osserva il pallone sfilare sul fondo

15': Fallo di Goldaniga su Chiesa: giallo per il difensore del Genoa

10': Angolo di Dybala, testa di Bonucci ma palla alta sopra la traversa

1': Subito un pericolo per la porta del Genoa: cross sul secondo palo, torre di Bonucci, Rabiot mette dentro ma tocca visibilmente col braccio. L'arbitro annulla ed estrae il cartellino giallo

1': Si comincia. Il primo pallone lo manovra la Juventus.

Anche al Ferraris, come su tutti i campi della Serie A, viene osservato il minuto di raccoglimento in memoria di Paolo Rossi

PRIMO TEMPO:

Il Genoa di Rolando Maran, con una selva di indisponibili, affronta l'esame Juventus con la speranza di provare a ribaltare un momento-nero che ha portato il Grifone ad occupare i piani bassissimi della classifica. La Juventus invece vuole dare continuità alla grande vittoria del Camp Nou, per iniziare la rincorsa al Milan capolista.

Ecco le formazioni ufficiali:

GENOA: Perin, Goldaniga, Bani, Masiello, Pellegrini, Lerager, Radovanovic, Rovella, Sturaro, Pjaca, Scamacca. All. Maran. A disp: Paleari, Zima, Behrami, Zajc, Ghiglione, Pandev, Destro, Melegoni, Caso, Shomurodov, Dumbravanu, Czyborra.

JUVENTUS: Szczesny, Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo. A disp: Israel, Buffon, Arthur, Morata, Danilo, Bernardeschi, De Graca, Dragustin, Frabotta, Portanova, Kulusevski.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi (ass. Ranghetti e Lo Cicero - IV: Sacchi - Var: Valeri - Avar: Preti)