Gasparri, FI al procuratore di Genova Cozzi: "Perchè ce l'ha con i balneari? Si occupi della criminalità"

di Antonella Ginocchio

Il senatore, ospite di Telenord, guarda diritto in camera: "Le licenze son regolari: prorogate fino al 2033"

Il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, ospite di Telenord, lancia un appello al procuratore di Genova, Francesco Cozzi: "Perché ce l'ha coi balneari? W le imprese balneari, le cui licenze sono regolari. Abbiamo appprovato due anni fa in parlamento un emendamento che proroga le licenze fino al 2033".

E ancora: "Perché la Procura scrive lettere ai Comuni su questo tema?" La conclusione: "Cozzi, si occupi della criminalità!"