Festival di Sanremo, Morandi resta in gara. La Rai: "Canzone pubblicata per colpa del tutore"

di Marco Innocenti

La motivazione scatena l'ilarità dei social: "Video pubblicato a causa del tutore che il cantante è costretto a portare alla mano dopo un incidente"

Festival di Sanremo, Morandi resta in gara. La Rai: "Canzone pubblicata per colpa del tutore"

Il primo giallo dell'edizione 2022 del Festival di Sanremo, si chiude in appena poche ore: Gianni Morandi non verrà escluso dalla gara. La pubblicazione accidentale di pochi secondi del suo brano, infatti, è stata definita dai vertici Rai e dalla direzione artistica del festival come "un puro inconveniente tecnico". 

"In merito alla diffusione involontaria del brano di Gianni Morandi, in gara a Sanremo - si legge in un comunicato di Viale Mazzini - la Direzione artistica in accordo con Rai1 non ritiene di dover escludere la suddetta canzone perché si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra che ha subito diversi interventi a seguito dell'incidente occorsogli alcuni mesi fa".

Il "colpevole" insomma non sarebbe Morandi ma bensì il tutore che il cantante è costretto a indossare alla mano, una motivazione alquanto curiosa, che com'era prevedibile ha scatenato l'ilarità soprattutto dei social, dove si registra comunque un generale favore intorno alla decisione presa dalla Rai di non escludere il cantante dalla gara.