Condividi:


Entella, esordio agrodolce per Gennaro Volpe: con il Pescara termina 1-1

di Alessandro Bacci

I chiavaresi in vantaggio con Schenetti e recuperati nei minuti di recupero da Rigoni

Esordio agrodolce per Gennaro Volpe sulla panchina dell’Entella: torna il gol, tornano i punti, ma rimane il rammarico per aver sfiorato il bottino pieno. Contro il Pescara termina 1-1 grazie alla splendida rete di Andrea Schenetti al 29′ e al gol, in pieno recupero, di Rigoni.

È Dragomir a provarci per primo tra le fila dell’Entella: il rumeno si ricava lo spazio e calcia da lontano, la conclusione è buona ma non abbastanza potente da trafiggere Fiorillo. Al quarto d’ora Pellizzer arriva prima di tutti sulla punizione di Schenetti, ma il suo colpo di testa è fuori alla sinistra della porta abruzzese. Risponde il Pescara con una grande occasione: Odgaard riceve palla sulla sinistra dopo un’incertezza di Pellizzer e sfiora il gol con il destro a giro. Si ripete il danese un minuto dopo, stavolta colpendo male sul cross basso di Masciangelo. Al 29’ arriva lo splendido vantaggio dell’Entella! Schenetti sfida e salta Rigoni e lascia partire un bellissimo sinistro a giro che non lascia scampo a Fiorillo. Diavoli neri attenti a bloccare tutti i tentativi di reazione del Pescara da qui in poi e bravi a gestire la partita: si va negli spogliatoi con l’Entella in vantaggio per 0-1 all’Adriatico.

Nella ripresa l'Entella corre pochi pericoli ma non riesce a evitare il pari del Pescara al 91’: Valdifiori si libera e trova un cross perfetto per Rigoni, che colpisce di testa: Borra dopo un primo miracolo, non può nulla sul tap-in vincente del centrocampista biancazzurro. Nel finale i chiavaresi rischiano addirittua la beffa della sconfitta. Termina dunque 1-1, l'entella interrompe la striscia negativa che durava da due partite. Mister Volpe potrà ora concentrarsi al meglio sul match del Comunale di sabato pomeriggio (ore 14.00) contro il Vicenza.