Embargo petrolio russo, Mulè a Telenord: "Tra 1 anno ci toglieremo il cappio al collo"

di Redazione

Il sottosegretario al Ministero della Difesa ospite negli studi di Telenord

Embargo petrolio russo, Mulè a Telenord: "Tra 1 anno ci toglieremo il cappio al collo"

L'embargo alla Russia per quanto riguarda il petrolio “Comporterà che l'Italia si affrancherà dalla così detta dipendenza energetica dalla Russia. Chiudiamo i rubinetti con la Russia, nel contempo si è dotata di nuove capacità di approvigionamento dall'Algeria, dall'Azerbaijan. Siamo passati dal 40 al 4 percento come importazione di gas dalla Russia. Questo è un chiaro segnale politico, un segnale di coesione rispetto all'UE. L'Italia ha necessità di dire basta ai tanti no detto in passato", spiega Giorgio Mulè, sottosegretario di Stato al Ministero della difesa, ospite a Telenord.

"Ci dotiamo entro 1 anno, 1 anno e mezzo di tutto quello che è necessario e ci togliamo il cappio al collo che è la dipendenza al gas russo", ha continuato Mulè.

Guarda il video per seguire tutta l'intervista