Condividi:


Ecco la Ecosavona, nuova nave "green" della flotta Grimaldi

di Edoardo Cozza

Imbarcazione ro-ro più grande al mondo per capacità: è la quarta a basso impatto ambientale per questo armatore

È stata battezzata la "EcoSavona", quarta nave ro-ro ibrida della innovativa classe GG5G della flotta Grimaldi. L'evento si è tenuto nel porto di Savona, dove l'imbarcazione è arrivata di Nanjing, città dove si trovano i cantieri cinesi Jinling. 

La Eco Savona è tra le navi ro-ro per il trasporto di corto raggio più grandi ed ecofriendly al mondo. Questi giganti green dalla capacità di trasporto di oltre 500 semi rimorchi sono in grado di dimezzare le emissioni di CO 2 e addirittura di azzerarle mentre sono ferme in porto: durante la sosta in banchina, le navi GG5G possono infatti servirsi del l’energia elettrica immagazzinata da mega batterie al litio dalla potenza totale di 5MWh, le quali si ricaricano durante la navigazione grazie a shaft generator e a 350 m 2 di pannelli solari. In più, sono dotate di motori di ultima generazione controllati elettronicamente e di un impianto di depurazione dei gas di scarico per l’abbattimento delle emissioni di zolfo e particolato.

Al battesimo hanno partecipato Ilaria Caprioglio, sindaca di Savona e madrina della nave, Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Francesco Cimmino, direttore marittimo del Porto di Savona, Guido Grimaldi, Corporate Short Sea Shipping Commercial Director del Gruppo Grimaldi, e Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria. Il rito della benedizione, invece, è stato officiato da don Pietro Giacosa della diocesi di Savona-Noli.